Domenica 11 novembre, la famosa estate di San Martino. Bella giornata e così in molti hanno pensato di trascorrere qualche ore a mare. Tuttavia, a qualche nostro lettore non è sfuggito cosa è accaduto alla spiaggia di Alimuri, dove – come testimoniano le foto anche la spiaggia che dovrebbe essere libera è stata invasa dai lettini.

Non va bene.

Ecco cosa ci scrive questa nostra lettrice:

Domenica a Meta. Zona Alimuri. Solita storia, lettini ovunque, ovviamente non mi riferisco alle aree affidate in concessione agli stabilimenti ma a quei pochi metri quadri liberi rimasti, letteralmente invasi dai lettini dei gestori privati.

Non uno spazio libero dove poter mettere un asciugamano o far giocare un bambino in riva al mare, a meno che non paghi. Tutto questo è assurdo, è assurdo che in una spiaggia così estesa come Alimuri non siano rimasti, di fatto, nemmeno i pochi metri quadrati di area libera, assurdo che il Sindaco abbia permesso che una spiaggia così grande sia diventata unico appannaggio dei privati per meri interessi economici.