Ore 18 e 46

Giuseppe Tito si riconferma a furor di popolo Sindaco di Meta con 3.689 voti, pari al 77,55%. Secondo Tony Cocorullo con 752 voti ed il 15,81%, terzo Domenico Lusciano con 316 ed il 6,64%. Con Tito entrano in Consiglio: Aiello Angela 1123, Testa Rosanna 699, Cacace Pasquale 540, Porzio Roberto 509, Russo Raffaele 476, Starita Massimo 406, Balzano Biancamaria 471 e Corrado Soldatini 338. Con Cocorullo invece Russo Antonino e Miccio Francesco. Il solo Lusciano, infine rappresenterà il Movimento 5 Stelle.

Ore 18 e 10

Gli eletti nella lista di Tito: Aiello Angela 1121, Testa Rosanna 698, Cacace Pasquale 540, Porzio Roberto 508, Russo Raffeale 475, Starita Massimo 405, Balzano Biancamaria 404, Soldatini Corrado 338. Restano fuori Mormile Raffaele 336, Ercolano Augusto 328, Sposito Wanda 223 e Rossi Pietro 86. Questi i dati definitivi anche se Mormile  sta contestando alcuni voti.

Ore 17 e 52

Tonino Russo primo nella lista di Toni Cocorullo con 176 voti, uno in più di Ciccio Miccio (175). Tobia Cafiero primo dei non eletti con 112, quarta Stefania Astarita con 91.

Ore 17 e 32

dav

Arriva il Sindaco Giuseppe Tito al seggio, ma neanche il tempo di esultare che finisce a battibeccare con un esponente del Movimento 5 Stelle. Scambi di accuse, poi Tito viene allontanato. L’alterco prosegue con altri suoi sostenitori ed altri simpatizzanti del 5 Stelle.

Ore 17 e 16

L’emozione di Angela Aiello che viaggia oltre quota 1000 preferenze.

Ore 17 e 06

Scrutinio al 64%. Tito con 2395 voti è al 77,08%. Cocorullo al 16,22% con 504 voti, Lusciano al 6,64% con 208 voti. Tra i candidati nella lista di Tito resta ancora tutto inalterato. Aiello 730, Testa 459, Cacace 362. Sempre fuori Ercolano, Mormile, Sposito e Rossi. Confermati all’opposizione i tre seggi a Cocorullo ed uno al Movimento 5 Stelle.

Ore 16 e 56

Grazie a tutti, siete stati meravigliosi.

Affida al proprio profilo facebook la prima reazione il Sindaco virtualmente riconfermato Giuseppe Tito. Probabilmente il suo successo è andato al di là delle sue stesse aspettative.

Ore 16 e 45

Quando siamo al 60% delle schede scrutinate i dati sembrano essersi stabilizzati, almeno sulle liste. Tito è al 77,14%. Cocorullo al 16,22%, Lusciano al 6.64%. Tra i candidati nella lista di Tito resta ancora tutto inalterato. Aiello 562, Testa 361, Cacace 284, Porzio 265. Sempre fuori Ercolano, Mormile, Sposito e Rossi. All’opposizione tre seggi a Cocorullo, il primo eletto dovrebbe essere Tonino Russo, ed uno al Movimento 5 Stelle.

 

Ore 16 e 19

Scrutinate 2613 schede. Tito è al 77,19. Cocorullo al 16,26%, Lusciano al 6.54%. Tra i candidati nella lista di Tito resta ancora tutto inalterato. Aiello 562, Testa 361, Cacace 284, Porzio 265. Continuano ad essere fuori Al momento fuori Ercolano, Mormile, Sposito e Rossi, ma con margini ancora più risicati. L’ultimo degli eletti, Starita Massimo, ha appena 20 voti più del primo dei non eletti Ercolano.

Ore 15 e 56

Scrutinate 2286 schede. Tito è al 77,73%. Cocorullo al 15,83%, Lusciano al 6.43%. Tra i candidati nella lista di Tito resta ancora tutto inalterato. Aiello 615 Testa 400, Cacace 316, Porzio 307. Continuano ad essere fuori Ercolano, Mormile, Sposito e Rossi, ma con margini sempre ancora risicati.

Ore 15 e 31

Dopo 1347 aumenta ancora il vantaggio di Tito che sale al 77,82%, Cocorullo scende al 15,41% e Lusciano al 6,75%. In questa seconda proiezione Aiello resta prima con 428, la Testa a 286, sale al terzo posto Cacace con 211, quarto Porzio con 202. Al momento fuori Ercolano, Mormile, Sposito e Rossi, ma la differenza è davvero di poco, per cui nulla è scontato.

ORE 15 E 23

Domenico Lusciano (M5S): “A questo punto confidiamo che possa scattare il secondo Consigliere” è questo il commento a caldo del Candidato Sindaco dei 5 Stelle, l’unico dei tre presente ai seggi. Tito e Cocorullo hanno preferito seguire da casa.

ORE 15 E 11

Vola il Sindaco uscente Giuseppe Tito. Quando risultano scrutinate 1233 schede i dati lo vedono in testa con oltre il 76% dei voti, a seguire Cocorullo con il 16% e poi Lusciano con il 7,14%. Tra i Consiglieri prima Angela Aiello, seguita da Rosanna Testa, Roberto Porzio e Pasquale Cacace.