E’ intenzionato a vederci chiaro il capogruppo di opposizione Tony Cocorullo che questa mattina ha protocollato una nota, con destinatario il Comandante della Polizia Municipale capitano Rocco Borrelli, nella quale si chiede formalmente di verificare chi sosta nell’area esterna  di proprietà comunale antistante l’impianto sportivo centro polivalente e bocciofila di Viale delle Querce.

Cocorullo, nei giorni scorsi, aveva già provveduto ad acquisire:

  1. l’elenco RIEPILOGATIVO dei cittadini possessori di abbonamento per la sosta di veicoli nell’area;
  2. le istanze di richiesta di tutti i cittadini possessori di abbonamento per la sosta di veicoli nell’area;
  3. le istanze di richiesta di cittadini in lista di attesa.

Ebbene, proprio dall’esame di questa documentazione , nonché da alcune segnalazioni ricevute da diversi cittadini, emergerebbero una serie di incongruenze. In particolare qualcuno non avrebbe titolo per ottenere l’abbonamento.

Inoltre, l’esponente di Un’Altra Meta c’è starebbe verificando anche la legittimità della trasformazione dell’area, da campo di pallavolo, con tanto di spalti, ad area di sosta per veicoli.