Continuano a far parlare le luminarie natalizie work in progress di Piano di Sorrento, questa volta a lanciare il sassolino nello stagno ci pensa il Consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Salvatore Mare che la butta in ironia e pubblica alcune foto dei decori scelti per via Bagnulo, corredate dal seguente commento:

Piano di Sorrento – monta la polemica per le luminarie politicizzate.
L’imbarazzo del palazzo di Piazza Cota, dopo la nota della Lega a firma nientepopòdimenocché di Matteo Salvini, con la quale si intima alla Giunta Iaccarino l’immediata rimozione delle “sardine illuminate” da via Bagnulo.
Protesta la Federpesca: «Non accettiamo strumentalizzazioni di alcun genere, così si discrimina un settore d’eccellenza dell’economia carottese».

In effetti, sarà che ultimamente il Sindaco Vincenzo Iaccarino sembra essere stato folgorato sulla via della nuova sinistra, con la moglie (la dottoressa Cristina D’Esposito) entrata addirittura a far parte del direttivo cittadino del Partito Democratico, ma le luminarie scelte assomigliano per davvero a delle sardine.