Nel mio solito giro alla Circum dopo opportuna segnalazione identificati e allontanati dalle Forze dell’Ordine branco di bulli Un ringraziamento all’Arma dei Carabinieri E alla Polizia di Stato sempre operativi.

Con questo annuncio di stampo salviniano, postato nella giornata di ieri, il Sindaco Vincenzo Iaccarino conferma di voler tornare a pieno titolo a scorribandare sui social. Fa sapere così ai suoi aficionados che lui c’è e vigila attento sulla Città. A partire proprio dalla stazione dell’ex Circumvesuviana, che ha elevato un po’ a suo luogo simbolo.

Non a caso il post sui bulli segue di pochi giorni un altro post in cui, sempre Iaccarino, pubblicizzava l’ottenimento della fermata del Campania Express anche a Piano di Sorrento. In quel caso il Sindaco, per sponsorizzare la versione casareccia dell’Oriente Express made in De Gregorioland, decideva di affidarsi ad un video. Un video con tanto di musica da supereroi in sottofondo.

In mezzo ai due proclami sulla stazione, il Primo Cittadino ha poi trovato il tempo per piazzare anche il ritrovamento di un pappagallo in località Trinità, un incontro con la Coldiretti, la nuova segnaletica turistica e gli immancabili auguri per la Festa del Papà.

Uno sforzo mediatico che gli ha consentito una bella incetta di like da parte dei suoi fans, ultimamente un po’ in ambasce per i suoi prolungati silenzi. Certo i like sono meno che in passato, ma comunque ancora numerosi.

Insomma Iaccarino fa capire che, proprio quando in Città si inizia a respirare il clima di preparativi per la lunga campagna elettorale che verrà, lui non ha alcuna intenzione di passare il testimone.

Anzi.

Un messaggio chiaro ai suoi avversari, ma anche e soprattutto ai suoi attuali compagni di viaggio che – più o meno velatamente – stanno accarezzando il sogno di scalzarlo. A partire dal suo vice Pasquale D’Aniello.

Iaccarino non lascia, ma punta a raddoppiare: che sia chiaro

Dito sul mouse dunque e pronti a cliccare i like, che si preannunciano due anni molto intensi, ricchi di battaglie social.