Laayoune, in arabo El Aaiun  è la capitale ufficiosa del Sahara Occidentale, un’ex colonia spagnola attualmente controllata per la maggior parte dal Marocco, così come riporta Wikipedia.

Ad El Aaiun sorge anche un hotel a quattro stelle dal nome molto poco arabeggiante: Hotel Emilio Moretti.

Sorrento, invece,  è un Comune italiano di 16 346 abitanti della Città metropolitana di Napoli, in Campania, fonte sempre Wikipedia.

Anche a Sorrento è possibile rinvenire quel nome molto poco arabeggiante, Emilio Moretti. E’ infatti da poche settimane Assessore con deleghe, tra l’altro, anche ai rapporti internazionali.

Cosa avranno in comune (o forse sarebbe il caso di dire in Comune) l’Emilio Moretti marocchino e quello sorrentino.

Ha provato a spiegarlo il sempre più dinamico consigliere comunale del Partito Democratico Ivan Gargiulo che ha così scritto:

2009
Il delegato del Sindaco e consigliere comunale, avvocato Emilio Moretti, sottoscrive il gemellaggio con la città di Laayoune (Sahara occidentale). Il protocollo prevede scambi a livello sociale e culturale, ma anche economico, soprattutto nei comparti del turismo, della pesca, dell’agricoltura, delle infrastrutture, delle telecomunicazioni, della sanità e dei trasporti.
2017
Il Sindaco di Sorrento si reca in Marocco e rinnova il gemellaggio
2019
Il popolo saharawi continua a subire l’occupazione illegale dei propri territori, tra cui la città di Laayoune, da parte delle autorità marocchine (le stesse che hanno sottoscritto il protocollo)
All’Hotel EMILIO MORETTI di Laayoune servono un “ottimo frullato di avvocado”

P.s.: Per chi lo sapesse l’avv. Emilio Moretti è il nuovo assessore alle relazioni internazionali del Comune di Sorrento.

Capito un poco?