Stavo a Sorrento a Villa Fiorentino per ascoltare la Corale Santa Maria de Lauro. Mentre aspettavo mi sono guardato un po intorno, volevo salire a visitare i presepi, mi hanno fermato chiedendomi se avevo bisogno di qualcosa, Non ho bisogno di niente ho risposto, e la signora mi dice, sono 2 euro. Ma vaffanculo la fondazione e l ‘amministrazione ho pensato, io cittadino di Sorrento do 2 euro a voi che coi soldi pubblici, quindi anche miei avete organizzato qualcosa che dovrebbe essere un evento pubblico culturale per la citta’. I due euro non ve li do. Io non ho bisogno di niente, è la vostra avidita’ che ha bisogno dei fessi. Ah mi dice, il giovedi i cittadini non pagano. Ma vaffanculo due volte vi schifo a voi e la mostra di presepe ho pensato e sono andato via. Che gentaglia!

A raccontare ai social l’accaduto è stato Vittorio D’Esposito che poi nei commenti successivi ha promesso che questa storia sarebbe finita sui giornali.

Ebbene non sappiamo se finirà davvero sui giornali, quel che è certo è che ha trovato sul nostro blog. Com’è giusto che sia.