E’ stata la Segretaria Generale dottoressa Elena Inserra a firmare ieri la mattina la determina con la quale il Comune di Sorrento ha conferito…

“…mandato   all’ Avv.Maurizio Pasetto dell’Avvocatura del Comune di Sorrento di promuovere dinanzi al Tribunale di Torre Annunziata azione legale nei confronti dei sigg.ri Donnarumma Aniello, Donnarumma Massimo, Donnarumma Eduardo e Fiorentino Marco, finalizzata al recupero delle spese di lite a seguito del giudicato penale definito con sentenza n. 46400/2015 dalla Suprema Corte di Cassazione Penale”.

Si tratta in pratica del recupero delle somme che l’Ente, coobbligato in solido, ha dovuto versare in questi anni in favore delle parti civili nei tre gradi di giudizio del processo derivato dalla tragedia del I maggio.

Tra i destinatari dell’azione giudiziari che il Comune si accinge ad intentare, vi è quindi anche il capogruppo di minoranza Marco Fiorentino, all’epoca dei fatti Sindaco della Città.

A questo punto potrebbe tornare attuale la questione legata alla incompatibilità della carica dello stesso Fiorentino.