L’Istituto Spallanzani di Roma ha confermato l’esito positivo della analisi del cittadino metese.

Si tratta quindi di Coronavirus.

Tuttavia le condizioni dell’uomo, che resta in isolamento, continuano ad essere buone, al punto che al momento non si registra alcun sintomo tipico della malattia. In ogni caso i sanitari hanno deciso di trattenere il paziente in ospedale, sia per meglio monitorare l’eventuale evoluzione, sia soprattutto per evitare all’uomo, ottantenne, di poter agevolmente servirsi del servizio dialisi di cui necessita durante il periodo di isolamento.