Autore: Mariaelena

Scacco all’Arte con la Prof / L’Arte Paleocristiana

L’età tardo antica, come si è detto nelle scorse lezioni, corrisponde anche al periodo della prima affermazione della religione cristiana. Già intorno al 200 d.C., infatti, se ne definiscono i rituali e si dà così origine anche alle prime manifestazioni artistiche ispirate a questo culto. E´ bene precisare da subito che si tratta di stilemi da non considerare a sé stanti rispetto all’arte romana pagana, di cui, anzi, il linguaggio paleocristiano si pone come erede, attingendo forme e modalità espressive rielaborate, però, secondo contenuti e messaggi diversi, basati sulla nuove esigenze comunicative  legate al credo religioso. Se nel III...

Leggi tutto...

Scacco all’Arte con la Prof / L’Arte Bizantina

Come si è detto nella scorsa lezione, l’Impero Romano d’Oriente sopravvive a quello d’Occidente durando fino al 1453, l’anno in cui i Turchi espugnano la capitale, Costantinopoli. In tutti questi secoli e sin dall’Età Tardo Antica, in questo vasto territorio s’ impone un linguaggio artistico sontuoso e raffinato, noto come Arte Bizantina, dal nome dell’antica colonia greca di Bisanzio, che nel 330 assume il ruolo di “Nuova Roma” e viene ribattezzata Costantinopoli, in onore dell’acclamato imperatore. La potente città collocata sulle rive del Bosforo, l’attuale Istanbul turca, gode di una vantaggiosa posizione geografica, in quanto ideale ponte tra Oriente...

Leggi tutto...

Scacco all’Arte con la Prof / L’Età Tardo Antica e l’Arte plebea

Per Età Tardo Antica s’intende quel periodo che va dalla fine del II secolo d.C. alla fine del VI, quando l’Europa si avvia verso l’era storica del Medioevo. Si tratta di una fase di passaggio dal classicismo greco-romano  a una nuova visione dell’arte, caratterizzata da differenti criteri interpretativi della realtà, fondati su una maggiore immediatezza comunicativa. Prima di analizzare l’ambito artistico occorre, però, sintetizzare il quadro storico di riferimento, in modo da avere una più chiara ed esaustiva comprensione di queste nuove dinamiche. I secoli abbracciati dalla definizione di “tarda antichità” sono contraddistinti dalla caduta dell’Impero Romano d’Occidente(*), avvenuta...

Leggi tutto...

Qualcosa di cui (s)parlare / “L’estate sta finendo e un anno se ne va…”

“L’estate sta finendo”, per dirla con i Righeira, e siccome qui in Penisola Sorrentina questa è la stagione in cui un bel po’ di nodi vengono al pettine, prima di addentrarci in un più quieto autunno, facciamo un punto della situazione, cercando, però, di non concentrarci soltanto sugli aspetti più negativi. Sì, prima di evidenziare “i nodi”, proviamo a partire da ciò che va bene. Mi viene per esempio in mente l’impegno delle varie amministrazioni comunali nell’organizzare eventi culturali e ricreativi, spesso destinati anche ai bambini. Intrattenimenti musicali, sportivi, gastronomici, artistici, teatrali e letterari d’ogni sorta hanno colorato le...

Leggi tutto...

Scacco all’Arte con la Prof / La pittura parietale romana

La pittura romana vanta una gran varietà di soggetti, nonché un costante spirito vitale. Gli artisti risentono degli esempi  ellenistici, rielaborati però in modo autonomo, con risultati di mirabile naturalezza. Le ardite costruzioni prospettiche ed il sapiente uso della tecnica chiaroscurale denotano l’efficacia di un linguaggio pittorico arricchito anche da fantasiosi e sofisticati effetti decorativi. Le prime manifestazioni pittoriche romane s’inseriscono nel genere cosiddetto trionfale, destinato ad illustrare le vittoriose gesta dei valorosi condottieri della gens romana. Si tratta di opere di cui non si ha però traccia ad oggi, così come non sono pervenute  testimonianze di dipinti su...

Leggi tutto...